Sui cicloposteggi, lettera aperta di Mario Repetto

bici_colorate

La lettera aperta di Mario Repetto a Francesco Berardini Presidente di Coop Liguria


Il Comune di Genova e alcuni Municipi, sia pure non azzeccando sempre l’ubicazione, hanno installato in alcune zone della città dei cicloposteggi decorosi e funzionali (grazie anche ai suggerimenti FIAB), ma gli esercenti e i grandi magazzini? Sarebbe interessante che arrivassero delle segnalazioni al riguardo.

In V.Cesarea ad es. sono stati messi purtroppo di quelli che non consentono di legare il telaio e dove si rischia di storcere la ruota, insomma si tratta delle classiche ma ormai obsolete rastrelliere, installate da chi (forse) capisce poco di bici.

Come vecchissimo (e spesso “incazzato”) socio Coop, da tempo aspettavo di vederne qualcuno davanti ai negozi genovesi (e non solo) di questa grossa e storica cooperativa di consumo, anche in virtù di tutti i bei discorsi ambientalisti cui fa spesso riferimento.

Invece niente!

Così, prendendo spunto da un’interessante iniziativa a Bergamo di un concorrente Coop, la Auchan, ho preso carta e penna, pardon computer e tastiera, e il 5 c.m. ho inviato questa garbata proposta al Presidente Lega Coop Liguria e p.c. ad altre Coop, Regione, stampa locale, ecc.:

Gent. Presidente Francesco Berardini di Coop Liguria,
in qualità di socio Coop e socio FIAB Genova la invito ad esaminare la notizia sull’interessante iniziativa in oggetto:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/la-bigi-auchan-debutta-in-via-carducciadesso-sono-diciannove-le-ciclostazioni_1107443_11/
La invito altresì a far propria detta iniziativa adottandola per qualche supermercato COOP della Liguria.
Quantomeno iniziando ad installare dei semplici cicloposteggi davanti agli ingressi dei  punti vendita per favorire così una mobilità più sostenibile e dare una mano all’ambiente.
Ricordo al riguardo la sensibilità Coop verso i temi ambientali che s’ispira a 10 importanti principi:
http://www.e-coop.it/web/guest/coop-e-l-ambiente
Ringrazio e porgo distinti saluti
Mario Repetto socio Coop e socio FIAB di Genova

Al riguardo intendo sottolineare che il Comune da noi sollecitato, aveva adottato il 22/11/2012 la seguente interessante Delibera di Giunta (all’unanimità):

…………di autorizzare il rilascio ad attività commerciali di concessioni di occupazione di suolo pubblico per strutture portabici, intendendo che le stesse siano in regime di esenzione ai sensi ….in quanto occupazioni “destinate in via esclusiva a servizio pubblico di arredo urbano”, nel caso in cui il richiedente si impegni a:destinare le strutture portabici a “servizio pubblico”…………………

Ecco i link utili da far eventualmente conoscere agli esercizi commerciali:

http://www.comune.genova.it/pages/richieste-varie-commercio

http://www.comune.genova.it/content/strutture-porta-bici-installazione-delibera-giunta-comunale-307-2012

http://www.comune.genova.it/content/rastrelliere-portabici-richiesta-occupazione-suolo

Saluti Mario Repetto

Questa voce è stata pubblicata in Genova per noi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...