Bici a Multedo: piccolo trucco per non rischiare

Molti rinunciano ad usare la bici nel ponente genovese perché in alcuni tratti dell’Aurelia il traffico è particolarmente intenso. Uno dei punti in cui occorre essere vigili è quello compreso fra via Ronchi (il rettilineo dei distributori di carburante) e via Multedo, quello che obbliga a transitare nel sottopasso ferroviario. Lì, dove si passa da una situazione di luce ad una di buio improvviso, è possibile non essere visti dagli automobilisti che seguono. Inoltre è facile che nel sottopasso si formi una coda di auto dirette in autostrada che obbliga gli altri automezzi diretti a Sestri Ponente a scartarla spostandosi improvvisamente sulla destra (avvicinandosi troppo all’eventuale ciclista).

Come evitare questo rischio?

Vi spiego questo trucco che ho sperimentato con una certa soddisfazione :-). Una volta superata le fermata del bus, mi accosto al semaforo antistante la caserma dei Vigili del Fuoco, quindi premo il pulsante di prenotazione (quello che normalmente si usa per attraversare), rimonto in bici, supero l’incrocio con la strada di accesso /uscita del Porto Petroli e mi fermo. Quando scatta il rosso per le auto in direzione levante, se non c’è nessun mezzo che esce dal Porto, impegno il sottopasso. Così agendo riesco a percorre quasi 400 metri di strada (nella mappa segnato in verde) con traffico pressoché assente.

Questa voce è stata pubblicata in Dria010, Mappe & Percorsi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Bici a Multedo: piccolo trucco per non rischiare

  1. giorgio romagnoli ha detto:

    interessante davvero, non mi capita spesso di transitare da lì essendo un levantino, però…. grazie

    • dria010 ha detto:

      Grazie a te per il commento. Questa tattica si può usare in diverse situazioni a Genova, anche nel Levante. Poco allo volta scriverò anche su quelle!

  2. Stefano ha detto:

    Diabolico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...